812.000 € dal GAL per l’innovazione di agricoltori e aziende della trasformazione

In data 23 giugno 2021 è uscito sul BUR FVG il Bando S10 del GAL Carso per aiutare lo sviluppo e l’innovazione delle aziende agricole e della trasformazione. Il presidente del GAL, David Pizziga, ha dichiarato: «è un bando atteso da tempo dalla nostra filiera del cibo e degli altri prodotti della nostra terra. Siamo tutti in una fase di trasformazione vorticosa. Il GAL è orgoglioso di poter mettere nuova energia a disposizione della comunità».

A CHI È RIVOLTO IL BANDO

•          Imprenditori agricoli e aziende agricole

•          Micro e piccole imprese di trasformazione

•          Reti di impresa, associazioni e consorzi pertinenti al mondo agricolo o alla trasformazione agroalimentare

Nota: Tutte le imprese interessate devono avere sede legale o unità operativa nel territorio GAL.

COSA VIENE FINANZIATO DA FONDI PUBBLICI

I finanziamenti di questo bando finanziano l’introduzione di innovazione nella produzione, trasformazione e valorizzazione dei prodotti agricoli e loro derivati, in particolare consolidando le reti di impresa e l’aggregazione a livello locale. Il bando offre la possibilità di supportare senza stravolgere la produzione primaria migliorando i processi produttivi, ridurre la pressione sull’ambiente naturale, incrementando la produzione agricola tipica dei diversi comparti produttivi mantenendo alto il livello qualitativo degli stessi. Vengono finanziati anche attività di valorizzazione e promozione dei prodotti oggetto di finanziamento.

Vengono finanziati pertanto investimenti in macchinari e attrezzature per la coltivazione e l’allevamento, l’allestimento di locali per la trasformazione, manipolazione, stoccaggio e commercializzazione dei prodotti e investimenti in macchinari e attrezzature per la trasformazione, manipolazione, stoccaggio e commercializzazione dei prodotti.

QUANTI SOLDI PUBBLICI VEGONO DATI PER PROGETTO 

Ogni singolo progetto deve avere un costo minimo di 13.000 € (valore totale del progetto) fino a 135.000 €. 

CHE PERCENTUALE DI COPERTURA DANNO I SOLDI PUBBLICI RISPETTO ALL’INVESTIMENTO PRIVATO

Le aliquote di copertura possono variare in funzione del soggetto e del tipo di investimento previsto e possono essere diverse all’interno dello stesso progetto.

Si parte da 40% per investimenti in attività di trasformazione, manipolazione, ecc. fino a 60% per la produzione primaria (coltivazione diretta e allevamento).

QUANTE DOMANDE VINCONO 

È una domanda a cui si può rispondere in parte, ovvero ad esempio: se ci fossero domande ammissibili con rimborso in media per il 50% dei costi sostenuti, e i progetti finanziati fossero consistenti, sarebbero finanziabili 12 domande. Tuttavia, anche se non fossero finanziate subito tutte le domande, il GAL potrebbe reperire in un secondo momento fondi aggiuntivi per gli esclusi (ricordiamo che, dal 2012, in tutta la storia del GAL Carso, tutte le domande formalmente ammissibili sui vari bandi sono sempre state finanziate).

QUANTO BUDGET PUBBLICO È A DISPOSIZIONE PER TUTTO IL BANDO CIOÈ PER TUTTE LE DOMANDE

Il budget del bando a disposizione è di 812.000 € complessivi, suddivisi tra i diversi comparti. Ciò permette di favorire e garantire delle risorse sicure anche a comparti poco sviluppati (vedi erbe officinali, apicoltura, allevamenti) trattando i singoli comparti con graduatorie distinte. Le economie non investite nei comparti saranno automaticamente distribuite nei comparti scoperti. Di seguito le risorse distinte per comparto:

1.      Produzioni da erbe officinali: € 96.000;

2.      Produzioni da coltivazioni erbacee e arboree.: € 240.000;

3.      Produzioni da apicoltura: € 90.000,00;

4.      Produzioni da allevamento bovino, equino e ovi-carpino: € 120.000;

5.      Produzioni da suinicoltura: € 210.000;

6.      Nuovi prodotti: € 56.000,00.

A CHI AFFIDARSI PER REDARE LA DOMANDA

Per una consulenza e per presentare le domande ci sono:

  • i Centri di Assistenza Agricola (CAA), emanazione dei sindacati degli agricoltori, sono a disposizione;
  • i liberi professionisti qualificati a presentare la domanda.

SCADENZE PER PRESENTARE DOMANDA

90 giorni di tempo da domani dalla pubblicazione sul BUR in data 23 giugno 2021: quindi la scadenza per la presentazione delle domande è il 21 settembre 2021

EVENTI DI PRESENTAZIONE DEL BANDO

–          All’agriturismo Grgič lunedì 5 luglio alle 18.00

–          All’azienda agricola Castelvecchio lunedì 12 luglio alle 18.00

APPROFONDIMENTI SUL BANDO: DOCUMENTI E ALTRE INFORMAZIONI 

– Scarica:

Guarda l’area di competenza del GAL: all’interno di quest’area ci devono essere i terreni oggetto di finanziamento del bando

– Contatta il GAL: scrivi a info@galcarso.eu e ti risponderemo entro 5 giorni lavorativi. Oppure vieni a trovarci, concordando un appuntamento, sempre scrivendo a info@galcarso.eu